Anidride Solforosa-SO2 in bombola portatile da 5 kg- FIAMMARC Srl
L'Anidride Solforosa-SO2 in bombola portatile da 5 kg è un gas utilizzato in molti settori tra cui quello alimentare, indicato come E220
3587
post-template-default,single,single-post,postid-3587,single-format-standard,stockholm-core-2.1.1,select-theme-ver-7.0,ajax_fade,page_not_loaded,menu-animation-underline,,qode_menu_center,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive

Anidride Solforosa-SO2 in bombola portatile da 5 kg

L’Anidride Solforosa-SO2, o Diossido di Zolfo, è un gas incolore, di odore irritante, solubile in acqua che si produce per combustione dello zolfo quando entra a contatto con l’aria.

Nel campo alimentare, viene identificato come additivo con la sigla E220.

Oppure compila qui LA TUA RICHIESTA 📩

    In quali settori può essere usata l’Anidride Solforosa-SO2 

    • Nell’industria chimica, nella produzione di solfiti, bisolfiti, antibiotici ed intermedi per coloranti.
    • Nell’industria enologica come antifermentativo, antiossidante e conservante.
    • Nell’industria alimentare e conserviera, identificato come additivo alimentare con la sigla E-220, per la conservazione e lo sbancamento di frutta secca, sciroppata, candita, agrumi, ciliegie, mele, confetture, succhi di frutta, patate, cereali, funghi, grassi ed olii animali.
    • Nell’industria saccarifera come batteriostatico, decolorante ed acidificante.
    • Nella produzione di amido per controllare l’attività batterica.
    • Nell’apicoltura come larvicida di alcune specie parassite.
    • Nel trattamento delle acque potabili per eliminare l’eccesso di cloro.
    • Nel trattamento delle acque di scarico come riducente di ioni metallici inquinanti (cromo) o come ossidante di solfuri e/o cianuri.
    • Nell’industria estrattiva per l’estrazione e la raffinazione di diversi metalli dai rispettivi minerali.
    • Nell’industria metallurgica per generare un ambiente riducente nella fusione del magnesio e come catalizzatore delle resine.
    • Nell’industria tessile e della carta come sbiancante per eliminare eccessi di cloro e acqua ossigenata nelle fasi successive allo sbiancamento.
    • Nell’industria farmaceutica come disinfettante ed antisettico.
    • Nei processi di raffinazione dell’industria petrolchimica per rimuovere i composti contenenti zolfo, ossigeno ed azoto.
    • Nel trattamento dei fumi delle centrali termiche per caricare elettricamente e catturare le particelle di cenere.
    • Nell’industria del vetro come acidificante e lubrificante.

    DOVE LO TROVI

    • Reggio Emilia
    • Novellara (RE)
    • Consegnamo con nostri automezzi a Reggio Emilia, Parma e Modena, mentre per altre località possiamo fornire a mezzo Corrieri abilitati

    DOCUMENTAZIONE

    LINK UTILI

    Vantaggi per l’utilizzo dell’Anidride Solforosa-SO2

    • L’Anidride Solforosa-SO2 è un gas puro che non subisce alterazioni
    • Ha una resa solforosa doppia rispetto al metabisolfito di potassio
    • Ha un costo contenuto
    • E’ certificato e garantito
    • Negli utilizzi del settore alimentare è antisettico, antiossidante, antiossidasico

    Rischi per l’utilizzo dell’Anidride Solforosa-SO2

    • L’Anidride Solforosa-SO2 è un gas tossico che prevede particolari autorizzazioni per il suo stoccaggio, manipolazione, utilizzo e trasporto
    • Per ciò che riguarda le misure di sicurezza del deposito, secondo il Regio decreto n°147/1927, è consentito custodire e conservare senza autorizzazione l’Anidride solforosa SO2 fino ad una quantità di 75 Kg

    Caratteristiche tecniche dell’Anidride Solforosa-SO2 

    Precauzioni per la manipolazione e l’immagazzinamento dell’Anidride Solforosa-SO2

    • Evitare il contatto con la pelle e gli occhi, l’inalazione di vapori e nebbie.
    • Utilizzare il sistema di ventilazione localizzato.
    • Non utilizzare contenitori vuoti prima che siano stati puliti.
    • Prima delle operazioni di trasferimento assicurarsi che nei contenitori non vi siano materiali incompatibili residui.
    • Gli indumenti contaminati devono essere sostituiti prima di accedere alle aree da pranzo.
    • Durante il lavoro non mangiare né bere.
    • Conservare in ambienti sempre ben areati.
    • Tenere lontano da cibi, bevande e mangimi.

    Utilizziamo cookie interni ed esterni per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito web e per scopi statistici; accettando autorizzi la nostra politica sui cookies. Maggiori Informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi